Il ritorno

 

Mercoledì 16 Aprile 2014

 

LUCE, SOLE E... CREATIVITÀ!
Col bel tempo, RITORNO A DISEGNARE IN CAMPO SAN CASSIAN!
Inizia una nuova stagione di disegno all'aperto e ormai sono già 5 anni!
  
 
 
 
 
 
 
 Finalmente oggi, dopo un lungo inverno, sono tornata in Campo!
Felice e serena, con voglia di ricominciare la nuova stagione di disegno all’aperto.
Non vedevo l’ora e quando ho visto la bella giornata di sole non ho potuto resistere.
 

 Grazie a tutti gli amici per l'accoglienza in questi primi giorni, il sorriso e il sincero "bentornata".

VOI SIETE I COLORI E LE EMOZIONI DIPINTE NEI MIEI QUADRI.
Gli incontri in campo mi caricano d'energia positiva. Qui mi sento davvero come a casa

e ogni giorno AMO di più LA VITA, L'ARTE E LA LIBERTÀ.

*   *   *   *   *   *   * 

 

Superato anche il primo incontro con la polizia. Due vigilesse (che ricordo in particolare per la sua “simpatia”) si sono fermate per farmi la solita domanda:

 

-Buon giorno, lei ha l'autorizzazione?

-No - ho detto con sincerità - io sto solo disegnando.

 

L’effetto di quelle parole è stato come dire “abracadabra” la password esatta per continuare a godermi la mia libertà. Non crederete quello che mi è successo di seguito. Si sono “quasi” scusate con queste parole:

 

-Bene, volevamo soltanto verificare... allora, se non vendi niente, puoi restare.

 

E sono andate via alla velocità della luce. Io ero perplessa: per la prima volta, niente confronti né discussioni. Non avevo mai visto i vigili scomparire così in fretta. Sembra che l'inverno li ha reso più sensibili e adesso sono molto attenti per capire chi "vende" e chi "lavora" alla ricerca di colori e ispirazione.
 
Sarà che il gruppo S.O.S Artisti di strada! comincia già a avere qualche effetto collaterale? Comunque sia, ho avuto la sensazione che ne sapevano qualcosa. E sono rimasta in campo finché mi ha abbandonato l’ultimo raggio di sole.
 

Questo è un piccolo passo, ma la situazione degli Artisti di strada a Venezia non è ancora risolta.