S.O.S. Artisti‎ > ‎

Truccatori

 
ANTEPRIMA DEL CARNEVALE DI VENEZIA


Oggi Venezia si è svegliata presto, molto presto.
Questa notte forse non ha neanche potuto chiudere gli occhi… perché il vento di scirocco ha portato una marea di gente.
Le strade erano piene di piccioni... (come al solito) ma, fra la nebbia, camminavano (anzi, correvano!) dei pazzi.
 
Finalmente, la scorsa settimana, il Comune di Venezia ha pubblicato sul sito che il 13 e 14 febbraio
saranno aperte le iscrizioni per TRUCCATORI e ARTISTI DI STRADA per lavorare durante il periodo di CARNEVALE.
Le domande si potevano presentare direttamente presso l’ufficio “competente”
(scusate le virgolette, saltano sempre fuori appena si parla dell’amministrazione)
oppure via fax dalle 9:00 alle 13:00.

PAZZESCO!!! Alle 6:30 del mattino c’erano già 60 PERSONE IN CODA davanti all’ufficio protocollo!
Alcuni con seggiolini pieghevoli e coperte, perché faceva un freddo cane che ti morsicava le ossa.
 

 
Attaccata alla porta d’ingresso, c’era una lista fatta a mano
con l’elenco di artisti e truccatori numerati secondo l’ordine d’arrivo che andava in crescendo.
Dietro il vetro, c’era questo scoraggiante avviso: “A causa di assemblea sindacale,
non è assicurata la regolare apertura degli sportelli né la regolare protocollazione delle richieste.”
Per fortuna, hanno aperto l’ufficio alle 9:00 in punto, però hanno bloccato il fax dalle 9:00 alle 9:30.

Non siamo indigenti, non chiediamo mica l’elemosina….
Siamo liberi professionisti che abbiamo bisogno di LAVORARE.
È stato un triste spettacolo, proprio l’anteprima del Carnevale.

È vero che Venezia è UNICA, unica nelle sue assurdità.
Ecco perché il regolamento DEVE CAMBIARE!
Se anche tu la pensi così, condividi e partecipa alla prossima manifestazione S.O.S. ARTISTI DI STRADA!
Una giornata d’ARTE IN CAMPO per festeggiare l’inizio della primavera
e la nascita di un nuovo progetto per l’Arte di strada creato da artisti e cittadini.
Abbiamo bisogno di tante mani! Presto più info sul blog.